Punto Irrigazione

×
 x 

Carrello vuoto
CarrelloCarrello vuoto

pi

Irrigazione

Laghetto da giardino, teli e pompe: ecco tutto quello che occorre per un verde perfetto in vista dell’estate

Il laghetto da giardino rappresenta sicuramente una grande opportunità per gli amanti del verde.
Mantenere in vita tanti animali e tante piante che hanno poche possibilità di sopravvivenza in condizioni restrittive quali quelle urbane, rappresenta una possibilità che ha davvero del surreale.
Grazie alle diverse specie di animali e per via della gradita presenza di piante di un verde intenso e dai colori spettacolari, il laghetto da giardino è in grado, di per sé, di divenire il punto principale di attrazione in un’area ideale di relax all’aperto.
Costruire un laghetto significa gettare le basi per la creazione stessa di un biotopo acquatico secondo natura. Inoltre, a dispetto di quello che si immagina, la manutenzione e la cura non sono troppo impegnativi: bisognerà semplicemente mantenere l’equilibrio biologico di tanto in tanto aiutando madre natura, la quale farà tutto da sé, alla perfezione, come sempre.

bottone shop

Alcuni preliminari accorgimenti

La stagione ideale per la costruzione del laghetto da giardino è sicuramente la fine dell’inverno.
Le piante, infatti, escono dal riposo vegetativo, recando con sé quella forza necessaria per attecchirsi e svilupparsi al meglio. L’acqua, inoltre, comincia a scaldarsi accelerando la fase di attecchimento.
Sarà opportuno posizionare il laghetto da giardino in area esposta ai diretti raggi del sole, anche se per poche ore al giorno. Nonostante l’idea di costruirlo nelle vicinanze di alberi possa conferire un certo maggior fascino al tutto, è bene evitare questa scelta, poiché le foglie caduche andrebbero ad inquinare l’acqua infestando questo habitat così pulito.

Preferiamo un telo in PVC

Generalmente, i laghetti da giardino prefabbricati in materiale plastico, ma soprattutto in PVC, sono molto pratici e funzionali, per tale ragione si stanno facendo larga strada sul mercato, imponendosi quale scelta privilegiata per gli amanti del fai da te rapido e … last-minute.
La vetroresina ed il polietilene sono i materiali principali con i quali vengono costruiti, essi presentando i vantaggi di una lunga durata e di un’elevata facilità di installazione.
Il telo in PVC si adatta perfettamente allo scavo e, quindi, offre il grande vantaggio di adattamento a qualsiasi forma. Il PVC è decisamente il materiale più consono per la realizzazione del laghetto da giardino: estremamente resistente e duraturo nel tempo, può raggiungere uno spessore notevole che, in genere, oscilla tra 0,5 e 1,5 mm, anche se, di recente, non di rado si è soliti vederne proposti sul mercato anche con spessore molto più grosso. Alcuni teli in PVC contengono reti in fibra, pensate per renderli più robusti, tuttavia, non può essere messo a tacere il loro limite, che è quello di screpolarsi facilmente con gli sbalzi di temperatura.
Da una disamina degli altri materiali con i quali può essere realizzato un telo, emerge chiaramente come il telo in polietilene, in alternativa al PVC, presenti lo svantaggio di non poter essere incollato con le normali tecniche mentre quello in caucciù, sicuramente più elastico, non si logora ed è calpestabile, ma viene proposto a costi a volte davvero inaccessibili.
Qualsiasi sia il materiale prediletto, il telo deve garantire in ogni caso resistenza ai raggi solari, nonché al gelo fino a -30° C e deve risultare biologicamente neutro per garantire la tutela di pesci e piante.

Filtri e pompe per laghetto

Per la regolare sopravvivenza degli animali e delle piante nel laghetto da giardino è indispensabile che l’acqua sia limpida e biologicamente pura.
Soprattutto in presenza di acque che tendono, per via del background che le circonda, ad essere torbide, è necessaria una filtrazione particolarmente efficace e potente.
E’ dunque opportuno selezionare un buon sistema di filtraggio in grado di rispondere bene e che consenta di mantenere l’ambiente acquatico biologicamente equilibrato.
Chi intenda ottenere un lavoro a regola d’arte farà bene a selezionare un modello di filtro dotato di pompe. Sul mercato esistono delle tipologie che regalano bellissimi giochi d’acqua.
Tutti questi accorgimenti consentono non solo di rendere il laghetto da giardino originale e gradevole all’aspetto, ma anche perfettamente integrato con il paesaggio circostante, così da scongiurare un possibile aspetto artefatto. Il massimo risultato che ogni amante del verde possa auspicarsi di raggiungere.

bottone shop

https://tokyozakka.com.ua

http://poliv.ua

www.magazinpoliva.kiev.ua